A division of New Model Label

Latest

Andromeda – il nuovo album!

AndromedaGli Andromeda annunciano l’uscita del loro nuovo cd dal titolo omonimo. A due anni dal precedente album “Sogni Lacrime Giorni Bui”, la band veronese formatasi nel 2008 torna con dieci brani di puro rock ricco di sonorità new wave.

I testi in italiano sono potenti e affrontano tematiche attuali come la violenza perpetrata sulle donne (Lies) e del duro destino dei bambini coinvolti nei conflitti  (Baby killer), oppure il male di vivere che accompagna la vita moderna povera di valori e rispetto (Il male che ho dentro).
I riff e i suoni sono sempre incisivi, come pure la sezione ritmica in “Vendetta”, brano possente dai risvolti psichedelici, mentre tutto si trasforma nelle melodie delicate della bonus track “Il cammino”.
Un album che racchiude l’essenza della band e delle persone che la compongono, a dimostrazione che la musica inedita italiana continua a scalciare e non si fa intimorire dal main-stream e dalle mode.
Dopotutto le cose fatte con il cuore sono destinate a durare, insinuandosi nel profondo di chi ha voglia di essere migliore e non accetta le imposizioni del sistema.
Tracklist: 1. Lies / 2. Il Male Che Ho Dentro / 3. La Sposa Sporca / 4. Baby Killer / 5. Rivincita / 6. Vendetta / 7. In The Truth / 8. Miss Death / 9. Lady Perfida / 10. Il Cammino (Bonus Track)
Formazione: Sabrina Signorato – vox / Michele Montanari – Guitar / Emanuele Burato – Keyboards / Massimo Micheletti – Bass / Alessandro Ferrari – Drums
Advertisements

Project Czar – “Fight To The Light”, il nuovo lavoro della Hard Rock band marchigiana dal 16 Dicembre 2014 in CD ed in tutti gli store digitali

Project Czar_400Project Czar –“Fight To The Light”
Il nuovo lavoro della hard rock band marchigiana dal 16 Dicembre 2014 in tutti gli store digitali
In collaborazione tra UdU Records e New Model Label / Raw Lines

Album disponibile in CD in anteprima dal 12 Dicembre 2014 allo showcase di presentazione
Geleò Circolo Arci – Morrovalle (MC) – inizio ore 23.00

“Fight To The Light” è un album di nove canzoni che tramutano in musica nove momenti della vita di Ivan Perugini, voce, chitarra e motore della band, nove modi differenti di reagire alla realtà mutevole ed a situazioni che ha dovuto affrontare in questi ultimi due anni ed è così che le descrive:
“Non sempre le parole del testo sono riuscite a tradurre efficacemente ciò che ho provato o il ricordo di certe emozioni. Lo hanno fatto di più le canzoni nella loro interezza. Spesso tralascio di descrivere in pieno i miei pensieri con le parole, preferisco evocare un’atmosfera con i suoni. Penso a mia nonna, ad esempio, scomparsa a marzo di quest’anno, forse l’unica con cui avessi un feeling senza parlare: solo a guardarci ci capivamo al volo. Aveva 99 anni e mi ha trasmesso sempre tanta energia. Ho avuto la fortuna di essere con lei fino all’ultimo respiro ed anche in quei momenti ha mostrato la sua forza. Non c’è una canzone specifica nell’album che ne parli, ma in realtà pervade tutto l’album. “Acid Rain” cerca di trasportare l’ascoltatore verso l’atmosfera di una di quelle notti in cui ero di guardia, durante il servizio militare come Vam (Vigilanza Aeronautica Militare), quando i pensieri cominciano ad affollarsi nella tua testa senza un ordine preciso ma provi comunque a fare il punto sulla tua vita. “Fight To The Light” e “My Heart in your hands” nascono da sentimenti positivi di persone a cui voglio molto bene, persone che amo. “Defeat” sintetizza l’atteggiamento di chi vuole assaporare la sconfitta fino in fondo, senza scappare, per poi ricavarne la forza di reagire. “Losing The Faith” mette a nudo il mio lato spirituale. “I Was Ok” è un esperimento, un lasciarmi andare sulle note di un riff dispari di basso, un assecondare la curiosità senza usare, per una volta, alcuno schema. “I’m Blind”, “Jumo” e “Strike” esprimono la grinta, il senso di ribellione verso vuoti schemi comportamentali nonchè l’energia di tutta la band Project Czar. Il volo, gli aerei specie quelli militari, ma ancor di più i primi 40 anni dell’aviazione, sono l’altra mia grande passione e quindi perché non riprendere questa tematica, come un trio di paracadutisti pronto a lanciarsi da un dirigibile vagamente steampunk per combattere a suon di note verso la luce, verso un appagamento che non può essere solo individuale, perché sarebbe incompleto. Da tutto questo, forse, viene la difficoltà a descrivere con una etichetta questo mio nuovo “genere” musicale: in cui si fondono blues, hard rock, metal classico e new wave … e credo che Rock sia il giusto termine che sintetizzi il tutto. L’album è stato registrato da me nel mio rudimentale studio che chiamo Basement studio, visto che è in cantina, e poi è stato mixato da Paolo Ojetti, come quasi tutti i lavori che ho fatto da quando l’ho conosciuto.”
Hanno partecipato alle registrazioni Alessandro Fermani, al basso, e Mauro Tosoni, batteria, attuali membri del progetto dal marzo del 2012, insieme ad alcuni ospiti in alcune canzoni: alla batteria Giampiero Santini (ex Asilo Casino) e Giacomo Zepponi (Sun King), alla chitarra Jan Mozzorecchia (Sybilla), mentre Ivan si è dedicato a tutte le altre parti, strumentali e vocali. “Fight To The Light” segue un demo tape ed due demo cd pubblicati a nome Esgaroth poi finalmente il primo album “Project Czar: Ivan” del 2008.
A seguito di quel lavoro è avvenuto l’incontro con Giancarlo Passarella, direttore di Musicalnews e fondatore ed animatore di UdU Records con cui è nata una collaborazione sia per Project Czar sia per i Sun King, altro progetto che vede Ivan Perugini come protagonista e di cui a breve uscirà un nuovo lavoro.

Tracklist:
1. I Was Ok – 2. I’m Blind – 3. Defeat – 4. My Heart In Your Hands – 5. Strike – 6. Fight To The Light – 7. Losing The Faith – 8. Acid Rain – 9. Jumo
Link: https://www.facebook.com/ProjectCzar
http://www.fanzine.net/www/home.php?p=61
www.rawlinesmusic.com

Discografia: Album – Project Czar: Ivan / Ep –  “II” /Album – Fight To The Light


foto project czar

SeaHouse – Cristalli – il nuovo album, tra progressive, hard e psichedelia – in tutti gli store digitali dal 2 Dicembre 2014

SEAHOUSE_COVER_350

SeaHouse

“Cristalli” – dal 2 Dicembre 2014 in tutti gli store digitali da Raw Lines / New Model Label

I SeaHouse nascono a Lecce nell’ottobre del 2005 e, da allora, hanno portato avanti con convinzione e coerenza una visione musicale personale fondata su avvolgenti suggestioni strumentali. E’ difficile inquadrare questo progetto in un genere musicale definito. La loro musica spazia continuamente ed in modo fluido dall’ambient, al rock, passando per il funk e la psichedelia. L’unica connotazione certa è che non ci sono regole, non ci sono canoni da seguire. La progressione delle note è pura emotività che basta a se stessa. La ricerca di un equilibrio musicale in continuo movimento.
L’ultimo lavoro dei SeaHouse, “Cristalli”, è un viaggio in musica che attraverso le sue 10 tracce porta l’ascoltatore in mondi ora soffusi e dilatati, ora spigolosi e graffianti. L’album, interamente autoprodotto fra la fine del 2013 e l’estate del 2014, inizia e termina con un saluto direttamente all’ascoltatore, una sorta di sipario che si alza e poi cala su un mondo interiore caotico e denso di simboli, quello in cui ognuno può perdersi e ritrovarsi, talvolta un po’ diverso da prima.
—————————————————————————————————————————-

SeaHouse started their weird journey in Lecce, in October 2005, and since then they have followed a personal musical vision, and the result is mostly instrumental. It’s hard to define the style of this project. Their music ranges continuously and smoothly from ambient to rock, through funk and psychedelia, whithout any rule or existing paths to follow. The progression of notes is pure emotion that is self-explaining. The continuous search for a musical balance on the move.
“Cristalli” is their latest studio album and it’s a journey in music through 10 tracks which takes the listener through dilated worlds, sometimes sharp and sometimes biting. The album was entirely self-produced between the end of 2013 and the summer of 2014 and begins and ends with a greeting directly to the listener, a kind of curtain that rises and then falls on a chaotic inner world in which everyone can get lost and find himself, sometimes a bit’ different from before.

Formazione: Gianluca Grecucci (basso), Max Licchelli (chitarra), Gianluca Voglino (batteria e percussioni), Elvi Palma (tastiere e synth), Luca Antonazzo (chitarra).

Discografia: Next (2007), The Emotional Discount (2011), Cristalli (2014)

Tracklist:1. Intro – Welcome / 2. Cross The Line / 3. The Nu Band / 4. Coming Out / 5. Panta Rei / 6. Intermezzo / 7. Cristalli / 8. Presa Diretta / 9 . Into The Eyestorm / 10. Outro – The

Link: http://www.seahouseband.com https://it-it.facebook.com/pages/SeaHouse/183036065054325

www.rawlinesmusic.com www.newmodellabel.com


SeaHouse_band_foto_smll

Laik-Oh! – Secoli Di Stragi – il video estremo dell’alternative band mantovana, finalmente online – diretto da Giovanni Tutti

Laik-Oh! – “Secoli Di Stragi”
Il nuovo singolo e video e da Lunedì 17 Novembre 2014
Il video:
https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=-D4s4Yp9WDQ

Tra le disillusioni denunciate dai Laik-Oh! in “Dietro il Mondo” la più esplicita appare chiaramente quella rappresentata dalla religione. “Secoli di Stragi” si pone, infatti, come una sorta di inno anti-sacro in cui sono denunciati tutti i massacri che nella storia dell’uomo hanno trovato ed abusato di un movente teologico. Nel videoclip si vede l’angoscioso viaggio di una figura dai tratti cristologici verso l’attuazione di un rituale. Tra paganesimo e “guerre religiose”, dunque, si genera questo richiamo alla materialità della carne e alle sofferenze della Natura.

Il videoclip è opera di Giovanni Tutti, talentuoso video maker mantovano che dopo il notevole lavoro di “Someone’s dub” dei Frank Sinutre, inanella un altro video per molti tratti innovativo e unico nel suo genere.

Laik-Oh!

…Atmosfere sinistre, tendenti all’eretico…

Il progetto nasce nel territorio sermidese, in provincia di Mantova, agli inizi del 2012, per volontà di Michele “Panf” Mantovani (chitarra, sintetizzatori, loops e beats), Luca Peshow (basso e cori) e Mattia Bortesi (voce e sintetizzatori). I Laik-Oh! nascono come progetto sperimentale, nel quale i membri, dopo varie esperienze rock, si tuffano in un amalgama di elettronica con influenze dubstep e alternative. La ricerca di un proprio stile, e il continuo stimolo alla composizione hanno rappresentato i principali obiettivi della band fino ad oggi. All’inizio del 2014 la band ha intrapreso la registrazione del primo album: “Dietro il Mondo”, che vedrà la propria uscita alla fine di Novembre.

Venerdì 17 Ottobre 2014 i Laik-Oh! hanno pubblicato per l’etichetta di Cuneo Edisonbox il singolo  “Asian Trip pt. 1” realizzato in collaborazione con il cantautore mantovano Michele Negrini, in arte “MUD”.

Il nome del gruppo si presta a diverse interpretazioni: o come una semplice trascrizione dell’inglese “Like ‘O” oppure, come “Laico”, vocabolo italiano che non ha certo bisogno di spiegazioni. Nell’album “Dietro il Mondo” ci si ritrova continuamente immersi in sinistre atmosfere elettroniche, in testi che manifestano un incessante clima di lamentosa disillusione nel quale si scovano facilmente i temi del viaggio, della religione e dell’astrologia.  A breve è atteso anche il primo videoclip ufficiale della band sul brano “Secoli di Stragi”, un lavoro tanto sperimentale quanto suggestivo realizzato del videomaker Giovanni Tutti.

Formazione: Mattia Bortesi (voce e sintetizzatori) /  Michele “Panf” Mantovani (chitarra, sintetizzatori, loops e beats) / Luca Peshow (basso e cori)

Link:

http://www.laik-oh.com/
https://www.facebook.com/LaikOh.band/
www.newmodellabel.com

borterossotreteste

Attitude – “Autodistruzione” – l’album d’esordio della hard rock band, dal 7 Maggio 2013 in cd e tutti gli store digitali da Raw Lines – The Heavy Label

Unknown Gli Attitude nascono a giugno del 2010 a Cuorgnè (TO) dopo alcuni avvicendamenti di formazione nella band. I 4 ragazzi piemontesi incominciano a girare per i locali italiani con 45 concerti all’attivo idurante i primi due anni e mezzo di concerti (dicembre 2012). Un disco all’insegna dell’autodistruzione, accompagnata in realtà da grande auto-ironia, voglia di divertirsi e divertire. Dopo il primo ep “Sex Attitude Rock n Roll” registrato a Febbraio del 2012, e il video per pubblicizzare l’ep su Match Music Television (Sky) la band ha continuato il suo tour on the road fino a incontrare nel maggio del 2012 Govind Khurana (proprietario dell’etichetta hard’n’heavy, Raw Lines). Da questo incontro nasce anche la collaborazione in studio con Paolo Rigotto, presso il Freakone Royale studio di Sciolze (To) che ha curato la produzione dell’album. Formazione: Andrea Calviello – voce / Davis Vagina – chitarra e cori / Giorgio Picchiottino – basso e cori / Marco Cesarino– batteria e cori Tracklist: 1. Sabato Sera / 2. Rock On / 3. Furto Dal Diavolo / 4. Hot Girl / 5. Provate a prendermi / 6. Pronta a gridare / 7. Grida No / 8. Rock’n’Roll Radio Prossime date: 26 Aprile 2013 – Torbiera (Vistrorio – regione torbiera 32 alice superiore (TO)) 27 Aprile 2013 – Capolinea (Via Roma 260 – Marnate – Varese) 03 Maggio 2013 – T.B.A. 17 Maggio 2013 – Hollywood Cafè (Aglié – Via Principe Amedeo 70 (TO) ) 1 Giugno 2013 – Mai a Letto (Rivarolo Canavese – C.so Indipendenza 53 – TO ) 7 Giugno 2013 – T.B.A. 13 Luglio 2013 – Berna Bar (Via Vittorio Veneto 8 – Ciconio – TO)

Link: http://www.rawlinesmusic.com

http://attitudehardrockband.wordpress.com/ http://www.facebook.com/Attitudehardrockband

Alfa Matrix presents videotrailer for the “Absolute Grrrls Manifesto [chapter 1] 4CD box featuring our artist LUNACY BOX

LUNACY BOX are featured also on the videotrailer for the “Absolute Grrrls Manifesto [chapter 1] 4CD box by ALFA MATRIX. Watch & listen to them at min. 6:06 :

Speedjackers – “Enough Is Enough” – il terzo album in vinile + cd e digitale

Speedjackers_cover_smll

Speedjackers – “Enough Is Enough”
il terzo album, in Vinile con CD allegato e digital download da Raw Lines / New Model Label – dal 22 Marzo 2013

Concerto di presentazione:  
Sabato 23 Marzo 2013 – CSA Arcadia – Schio (con Gonzles e Tonylamuerte) – ore 21.00

Tre anni di lavoro e di vita per questo nuovo album degli Speedjackers, che continuano nel percorso di ricerca e rinnovamento, in un genere che altrove è spesso immobile e fermo a schemi ormai cristallizzati.
Dal punk’n’roll dell’esordio di “Secularization” alle influenze hard rock del secondo, “Favourite Sons”, senza mai ripetersi. In “Enough Is Enough” emerge prima di tutto la voglia di suonare, e non è un caso che molti brani nascano da jam, in cui alla matrice punk si innestano influenze della scena rock svedese, sonorità 90’s, figlie della scena di Seattle ed una nuova vena psichedelica.
Le voci del disco sono state registrate con la collaborazione di Olly (The Fire-Shandon), mentre i tre anni di lavorazione hanno visto qualche avvicendamento nella formazione della band vicentina.
Ed è così che lo descrive Francesco Cattelan, cantante della band vicentina: “Il titolo deriva da questo, mette per iscritto ciò che facciamo da 7 anni. La precarietà del suonare, sapere che oggi questa band esiste e domani chissà ci offre sempre la continua prospettiva dello scrivere ogni brano come se fosse l’ultimo. “Enough is Enough” è un disco composto da 11 brani ognuno scritto con questa prospettiva.”

Tracklist: 1. Sabotage / 2. Fever / 3. Tarci / 4. Placebo / 5. Genitals / 6. Not For You / 7. Flood / 8. Positions / 9. Happy / 10. Gone/ 11. Pelle (ft. Tonylamuerte)

Formazione: Francesco Cattelan (Voce) / Luca Lovato (Basso) / Alberto Binotto (Chitarra) / Matteo Marsetti (Chitarra) / Nicola Roso (Chitarra) / Fabio De Angelis (Batteria)

Discografia:  Secularization  (2008) / Favourite Sons (2010) / Enough Is Enough (2013)

Link: www.rawlinesmusic.com
www.newmodellabel.com
https://www.facebook.com/speedjackers

Speedjackers_foto_2013_smll

Image

LUNACY BOX featured on ABSOLUTE GRRRLS MANIFESTO [chapter one]

Raw Lines is proud to announce that LUNACY BOX are featured together with bands such as The Birthday Massacre, Tristania etc on

ABSOLUTE GRRRLS MANIFESTO [chapter one]

an all female vocalists dedicated 4 CD box compilation by Belgian Label ALFA MATRIX.

Please click on the link below to display the tracklist… as you can see LUNACY BOX are appearing on CD 1:

TRACKLIST

AGM-Cover

Sunset – “In Alto Le Mani”, il nuovo video della hard rock band italiana, da Raw Lines – The Heavy Label, dall’album “Viaggio Libero”

Gli heavy-rockers novaresi Sunset hanno reso disponibile in streaming il video di
“In alto le mani” sul loro canale ufficiale al seguente indirizzo:
http://www.youtube.com/watch?v=ukd-DxP4wfY&feature=youtu.be&a

Il brano mette letteralmente a nudo i problemi che affliggono la nostra società e il vivere quotidiano attraverso la caratteristica vena ironica della band, ed è  tratto dall’album “Viaggio Libero” uscito quest’anno su etichetta Raw Lines, divisione di New Model Label dedicata a sonorità hard & heavy.

Per info e contatti: www.sunsetrock.it
www.rawlinesmusic.con
www.newmodellabel.com