A division of New Model Label

Posts tagged “metal

Image

Ms Larsen feat. Ruud Jolie – Raindrops – nuovo singolo e video dal 9 Settembre 2016 – Raw Lines/New Model Label

raindrops_cover_2New Model Label e Raw Lines hanno il piacere di annunciare la collaborazione tra Ms Larsen, ex front lady della gothic rock band Lunacy Box, e il chitarrista dei Within Temptation, Ruud Jolie.

Ruud_Jolie_lowres
Grazie alla sua ecletticità, Ms Larsen non é soltanto una ricercata fotogiornalista che si occupa di zone di guerra e paesi in via di transizione, ma è stata coinvolta durante il corso della sua carriera musicale come ghost vocalist per Geffen Records, compositrice per EMI Italy ed altro ancora.

MsLarsen_lowres
Abbiamo chiesto a Ms Larsen di presentarci questa nuova uscita:
“Diversi mesi fa mi sono ispirata a un piccolo libro di poesie trovato tra i tanti libri di casa mia: copertina gialla con un titolo verde i cui fonts mi hanno subito portato alla mente gli stessi fonts degli album degli Iron Maiden. Il libro in questione si intitola “The Summer Sun”, scritto da un’autrice indiana: Dr. Satinder Bajaj e, incuriosita iniziai a leggerlo.
Sono rimasta colpita da quelle poesie, probabilmente perché sono donna. Mi sono immedesimata analizzando molti punti di vista della psicologia femminile e perché no… della mia vita stessa.
Poi sono entrata in contatto con Ruud dopo un incontro durante il loro ultimo tour mondiale e, abbiamo iniziato a lavorare su questa canzone. Era importante avere un chitarrista con un background metal, capace di arrangiare il pezzo senza essere la copia della sua già famosissima band, e penso che l’obiettivo sia stato raggiunto.
Il video diretto da Giovanni Tutti, sembra far parte di un incubo ma, come ho detto, tutto é basato sul comportamento femminile: l’eterna lotta tra corpo e mente. Molte donne non accettano la loro fisicità e questo problema colpisce ovunque e a tutte le età.”
Il singolo sarà in uscita il 9 Settembre 2016, includerà due remix: uno dal gusto elettronico/sperimentale dell’artista Luca Sommariva e un club remix dal duo electro Helalyn Flowers.

Traklisting: 1. Raindrops / 2. Raindrops – Helalyn Flowers Remix feat. Noemi Aurora / 3. Raindrops – L.S. Waning Moon Remix
Link: http://www.newmodellabel.com http://www.rawlinesmusic.com/

Credits: Artwork: Nightmare #18 © Stefano Bonazzi – http://www.stefanobonazzi.it
Graphics: Luca Sommariva (Nuforms Design) – http://www.nuforms.it
Tutte le voci sono state mixate e masterizzate da Cristiano Santini at Morphing Studio (Bologna, Italy)
Video clip: diretto da Giovanni Tutti


Ms Larsen strikes again: newly released collaboration with Helalyn Flowers

It’s been a while since Ms Larsen, former singer of Lunacy Box (also ghost vocalist for EMI Italy and Geffen Records) showed up.
This time, one of the most prominent artists in our catalogue, had a duet with Nøemi Aurora of HELALYN FLOWERS on “Frozen Star”, from their 4th Album “Sonic Foundation” released by Belgian label ALFA MATRIX and available on the 2CD Deluxe Edition.

Helalyn Flowers are helmed by eclectic Nøemi Aurora [Vocals/Songwriting/Programmings/Design] and polyhedric studio guru MaXX [Guitars/Songwriting/Programming/Production].

Defined by the press ‘like an orgasm written as music’ Helalyn Flowers are one of the most revolutionary female-fronted acts in the Industrial Rock scene by performing a hugely unique combination of Goth, Metal, Punk and Electro sonorities.

a3315670615_10
So we at Raw Lines, have the pleasure to announce this new collaboration between Helalyn Flowers and Ms Larsen.

2

The song has been wonderfully remixed by PUSH AGAINST NEW FAKES.

You can listen and/or buy the song by clicking right here:

 


Sun King – Terpsichore – il nuovo album in CD e Digital Download

Sun King_ coverSun King – “Terpsichore” Il nuovo lavoro della hard rock band marchigiana dal 14 Aprile 2015 tutti gli store digitali In collaborazione tra UdU Records e New Model Label / Raw Lines

L’idea di avere Andrea Mei, membro storico dei Gang ed ora al fianco di Danilo Sacco, come produttore, per il successore dell’album “Prisoners of rock”, datato 2010 era nata durante le registrazioni. Parlando con lui della nostra musica si profilò anche l’idea di un concept album. Dopo 5 anni siamo riusciti a realizzare “Terpsichore”, con 10 brani che si avvicinano a questa idea visto che gran parte dei testi dell’album è incentrato sulla donna. E chi meglio di Tersicore per incarnare da un lato la figura femminile dall’altro qualcosa che rappresentasse spirito della musica?

Per la prima volta abbiamo fatto tutto in uno studio professionale , presso il Potemkin Studio di Andrea Mei a Macerata e ci siamo avvalsi della sua professionalità decennale come musicista, fonico, autore.

I brani sono stati pensati singolarmente da Giacomo Pettinari e Ivan Perugini ma poi riarrangiati in base alle idee di tutta la band, sempre sotto la supervisione di Andrea che non ha fatto mancare i suoi consigli.

“This Feeling”: riconoscere il valore altrui e gli insegnamenti che ci sono stati dati usando il linguaggio rock. All’Hammond il padrone di casa, Andrea Mei.

“Touch It”: L’amore, in tutte le versioni. Come una musa ti fa sentire e cosa ti fa fare. Bel Rythm’n’blues.

“Romance”: parla di una storia d’amore tra un uomo e una donna, una storia fantastica e sensazionale per i due, dove però non mancano anche difficoltà e invidia di molti. Hard rock anni 80, potremmo dire, con un ritornello che torna sui canoni blues sempre molto easy e rassicuranti. Ancora Mei all’Hammond.

“Red Hot Steam Machine”: tema blues della locomotiva a vapore, metafora del desiderio: ancora lei, la donna.

“I Reject”: prima il rispetto, amico, poi possiamo parlare d’affari e di soldi!

“My Target”: canzone ispirata dalla morte di due persone, due personaggi presenti nella vita di Ivan, di cui uno in particolare gran lavoratore ed amante delle moto e della vita in compagnia. Il ritmo ed il passaggio di jet a bassa quota “salutano” quest’ultimo.

“Rory”: è un’ode alla mia (Giacomo) gatta, Rory, amica fedele e inseparabile. Nel testo ne descrivo le caratteristiche, e quello che provo per lei.

“Easy Rocker”: Girando per locali, per strada, per I social network, vedi persone che si atteggiano e forse si sentono cool e come veri rocker, solo per il fatto che si fanno foto con le mani in mostra con il simbolo tanto caro delle corna. Le stesse persone poi, nella vita reale sono tutt’altro e disprezzano chi suona rock e generi simili. Canzone dall’incedere vorticoso ed a tratti tirato alternato a momenti dal ritmo lento e possente.

Allora mi chiedo: per quale cavolo di motivo prendete in prestito un segno che a “noi” fa sentire parte di qualcosa? Che si tengano il loro: “bella storia”.

“Rock Czar”: ritmica alla AcDc per una rock song fruibilissima, ambientazione e cliché ancora blueseggianti, testo molto Bon Scott poetry. Professionalissimo solo di chitarra, di quelli che ti stendono, come anche nel finale di “I Reject”, ad opera del nostro ospite Mariano Gaetani.

“Fear”: mistica traduzione in musica di un non proprio felicissimo attraversamento notturno, in traghetto, dell’Adriatico. Tratta Ancona – Zara con mare pessimo ed traghetto che si inclina per il non perfetto ancoraggio dei mezzi nella stiva. Il Leviatano ci restituisce tutta la nostra dimensione umana.


SeaHouse – Cristalli – il nuovo album, tra progressive, hard e psichedelia – in tutti gli store digitali dal 2 Dicembre 2014

SEAHOUSE_COVER_350

SeaHouse

“Cristalli” – dal 2 Dicembre 2014 in tutti gli store digitali da Raw Lines / New Model Label

I SeaHouse nascono a Lecce nell’ottobre del 2005 e, da allora, hanno portato avanti con convinzione e coerenza una visione musicale personale fondata su avvolgenti suggestioni strumentali. E’ difficile inquadrare questo progetto in un genere musicale definito. La loro musica spazia continuamente ed in modo fluido dall’ambient, al rock, passando per il funk e la psichedelia. L’unica connotazione certa è che non ci sono regole, non ci sono canoni da seguire. La progressione delle note è pura emotività che basta a se stessa. La ricerca di un equilibrio musicale in continuo movimento.
L’ultimo lavoro dei SeaHouse, “Cristalli”, è un viaggio in musica che attraverso le sue 10 tracce porta l’ascoltatore in mondi ora soffusi e dilatati, ora spigolosi e graffianti. L’album, interamente autoprodotto fra la fine del 2013 e l’estate del 2014, inizia e termina con un saluto direttamente all’ascoltatore, una sorta di sipario che si alza e poi cala su un mondo interiore caotico e denso di simboli, quello in cui ognuno può perdersi e ritrovarsi, talvolta un po’ diverso da prima.
—————————————————————————————————————————-

SeaHouse started their weird journey in Lecce, in October 2005, and since then they have followed a personal musical vision, and the result is mostly instrumental. It’s hard to define the style of this project. Their music ranges continuously and smoothly from ambient to rock, through funk and psychedelia, whithout any rule or existing paths to follow. The progression of notes is pure emotion that is self-explaining. The continuous search for a musical balance on the move.
“Cristalli” is their latest studio album and it’s a journey in music through 10 tracks which takes the listener through dilated worlds, sometimes sharp and sometimes biting. The album was entirely self-produced between the end of 2013 and the summer of 2014 and begins and ends with a greeting directly to the listener, a kind of curtain that rises and then falls on a chaotic inner world in which everyone can get lost and find himself, sometimes a bit’ different from before.

Formazione: Gianluca Grecucci (basso), Max Licchelli (chitarra), Gianluca Voglino (batteria e percussioni), Elvi Palma (tastiere e synth), Luca Antonazzo (chitarra).

Discografia: Next (2007), The Emotional Discount (2011), Cristalli (2014)

Tracklist:1. Intro – Welcome / 2. Cross The Line / 3. The Nu Band / 4. Coming Out / 5. Panta Rei / 6. Intermezzo / 7. Cristalli / 8. Presa Diretta / 9 . Into The Eyestorm / 10. Outro – The

Link: http://www.seahouseband.com https://it-it.facebook.com/pages/SeaHouse/183036065054325

www.rawlinesmusic.com www.newmodellabel.com


SeaHouse_band_foto_smll


Sunset – “In Alto Le Mani”, il nuovo video della hard rock band italiana, da Raw Lines – The Heavy Label, dall’album “Viaggio Libero”

Gli heavy-rockers novaresi Sunset hanno reso disponibile in streaming il video di
“In alto le mani” sul loro canale ufficiale al seguente indirizzo:
http://www.youtube.com/watch?v=ukd-DxP4wfY&feature=youtu.be&a

Il brano mette letteralmente a nudo i problemi che affliggono la nostra società e il vivere quotidiano attraverso la caratteristica vena ironica della band, ed è  tratto dall’album “Viaggio Libero” uscito quest’anno su etichetta Raw Lines, divisione di New Model Label dedicata a sonorità hard & heavy.

Per info e contatti: www.sunsetrock.it
www.rawlinesmusic.con
www.newmodellabel.com


Sunset – brano in anteprima sul sito della band – www.sunsetrock.it

In previsione dell’uscita del primo attesissimo full lenght per Raw Lines annunciata per il 29 di febbraio, gli heavy rocker novaresi Sunset scaldano le aspettative rendendo disponibile all’ascolto in streaming gratuito il brano “Sotto spirito”.

Lo trovate direttamente sulla homepage del loro sito ufficiale all’indirizzo: www.sunsetrock.it